Crea sito
 Copyright 1988 - Mierardi -

 

    Gentili navigatori di internet, vi presentiamo l'ultima fatica dell'autore: la via Appia Antica. Fatica non solo in senso letterario. Come dimenticarsi i lunghi tratti a piedi fatti sulla via Appia fino a Frattocchie ed oltre (tratti dell'Appia in localit� Terracina). Certe volte pensavamo io e il mio amico  fotografo (Fabio) a quanta gente sia passata su questa strada: gli eserciti, gli uomini, i poeti, gli scrittori,  i commercianti, ecc. Non nascondiamo le difficolt� incontrate in questo tragitto: tratti chiusi, monumenti poco accessibili (inseriti dentro residenze private,in restauro  o  protetti da vincoli e quindi invisibili  senza i permessi) o riutilizzati da persone equivoche per scopi deplorevoli.  Queste mie peregrinazioni, non sempre solitarie, sono iniziate nel periodo tra il 2001  e il 2002  Tra i miei compagni di viaggio devo porre un particolare ringraziamento al fotografo Fabio,  autore di circa 72  pregevoli scatti, mentre circa 700 foto sono state da me realizzate in digitale in tempi recenti (anni 2005-2006).  In questa sezione non tutte le schede risultano complete soprattutto per quanto riguarda le ultime cartine. Inizialmente si trattava di un'anticipazione del materiale che dovr� confluire in Iter Conficere, ma in seguito la sezione ha finito per assumere una vita propria.  Nel suddetto sito � possibile leggere un mio lavoro inerente  alla prima stesura della presentazione sulla via Appia antica che qui non viene inserita perch�  in questa sezione   intendevo fornire un approccio molto dinamico e schematico alla suddetta strada.  Dal confronto tra le foto d'epoca  e i miei scatti in alcuni  casi ho constatato, purtroppo,  le spoliazioni o furti di lapidi o altre cose e in tal senso la foto presenti in rete  servono a documentare una situazione presente in un determinato periodo storico. In tal senso ho notato in tempi recenti i procedimenti di mappatura della strada promossi da enti di ricerca e i restauri di consolidamento di alcuni monumenti . Ben vengano tutte le iniziative promosse per salvaguardare questa strada e la sua memoria dal momento che tutto quello che � presente non � detto che lo sia anche in futuro. In tal senso sarebbe opportuna una maggiore sorveglianza soprattutto negli ultimi tratti prima di Frattocchie che sembrano vivere nel totale abbandono.  

Roma 23  giugno 2006 . 

L'autore 

Mario Ierardi

P.S. Per chi fosse interessato ad alcune foto o a scambi  di foto digitali  sull'Appia o altri luoghi (4 Mega PIXEL) scrivere un e-mail all'autore indicando il luogo e la zona interessata.  

 

 

 

CARTA A: I, II  e III  miglio via Appia  Antica

LUOGHI NOTEVOLI: Quo vadis, Catacombe di San Callisto e Sebastiano, Complesso di Massenzio, San Nicola, Tomba di Cecilia Metella

CLICK  QUI  O SULLA CARTA PER LE SCHEDE

 

CARTA B: Caffarella

LUOGHI NOTEVOLI: Tempio del dio Rediculo, Ninfeo d'Egeria, S. Urbano

CLICK  QUI  O SULLA CARTA PER LE SCHEDE

 

 

 

CARTA C: IV e miglio via Appia Antica

LUOGHI NOTEVOLI: La zona di Forte Appio; sepolcri dei Servili, di Seneca, dei Figli di Sesto Pompeo,  dei Licinii, di Ilario Fusco, di Secundino, Rabirii, dei Festoni e del Frontespizio.

CLICK  QUI  O SULLA CARTA PER LE SCHEDE

 

CARTA D: V miglio

LUOGHI NOTEVOLI: Tumuli degli Orazi e Curiazi, Mausoleo a piramide, Villa dei Quintilii, Iscrizioni.

 

CLICK  QUI  O SULLA CARTA PER LE SCHEDE

 

 

 

CARTA E: Via Appia Antica dall'incrocio via Casal Rotondo-Torricola fino al GRA (VI -VII miglio)

LUOGHI NOTEVOLI: Torre Selce, Rilievi, Iscrizioni, Monumenti prima del GRA.

CLICK  QUI  O SULLA CARTA PER LE SCHEDE

 

CARTA F: Via Appia Antica dopo il GRA fino a Frattocchie (VIII- X miglio)

LUOGHI NOTEVOLI: Cisterna, Torre Appia, Tempio di Ercole, Tombe ad Edicola, Berretta del Prete, Mausoleo di Gallieno, Mausolei, Torre alle Frattocchie.

CLICK  QUI  O SULLA CARTA PER LE SCHEDE

 

 

BIBLIOGRAFIA DEI  TESTI UTILIZZATI

VIA APPIA

L. QUILICI, Via Appia. Da Porta Capena ai Colli Albani, Roma, F.lli Palombi, 1997; S.QUILICI GIGLI, Roma fuori le mura, Roma , Newton & Compton, 1986 Il numero speciale di "Forma Urbis" (anno V, n. 7/8, luglio/agosto 2000) dedicato alla via Appia nonch� il supplemento della rivista "Forma Urbis": D'ALESSIO A, Il complesso di Massenzio sulla via Appia, Roma, Etitorial Service System, ottobre 1998, n. 10.  ; L. SPERA, S.MINEO, Antiche strade. Lazio. Via Appia- vol  I. Da Roma a Boville, Roma,  Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 2004 (Forse il testo pi� esaustivo sull'Appia antica che risulta molto utile anche per  le iscrizioni, traduzioni e relative indicazioni del CIL. Primo volume di una collana dedicata alla strade ); Far West Appia: il mausoleo scomparso. Il caso della "Domus Marmeniae" tra le duemila domande di condono, in Corriere della Sera,  8 agosto 2006, pag 3 (Cronaca di Roma) .

CAFFARELLA

Per il Parco della Caffarella abbiamo consultato i seguenti opuscoli divulgativi: COMUNE DI ROMA. ASSESSORATO ALLE POLITICHE DELLA QUALITA' AMBIENTALE, Il Parco dell'Appia Antica. Regionale Suburbano, Roma, SIGNUM grafica, 1995(?); COMUNE DI ROMA, Il Parco della Caffarella e l'antica via Latina, a cura del Comitato per il Parco della Caffarella, Roma (?),N.C., 199(?); ENTE PARCO REGIONALE DELL'APPIA ANTICA La valle della Caffarella, N.C., N.C.,1996(?)

FOTO
Le foto siglate con F.B. sono state realizzate da Fabio Bravetti, quelle con M.I. sono state fatte dal sottoscritto

LINK
Per la via Appia e la zona della Caffarella si consiglia di vedere il seguente sito: Romacivica

 

 

 

 

                                                                               
Home  Page Roma antica index  Indice Roma  moderna Links Guest book Other